problema starter e motore

  • Autore Discussione Biuke
  • Data d'inizio
B

Biuke

Ospite
Problema su 250 automatic W114 del 1971

Ciao a tutti vi scrivo perchè ho un problema che mi fa pensare e ripensare... ho in officina una mercedes 250 di quelle vecchie del 1971 è un 6 cilindri in linea alimentato da 2 carburatori, la vedete qui su questo link che la foto è qui nel cortile del officina. http://www.targhenere.net/gallery/photogallery.php?photo_id=2263

Siccome non è che ho a che fare tutti i giorni con motori mercedes a 6 cilindri a carburatori anni 70, chiedo a voi che senz'altro qui dentro qualche appassionato di auto d'epoca ci sarà...

Portata in officina perche a caldo il minimo restava troppo alto. ho registrato il minimo e cambiato un tubetto in gomma della membrana di fine corsa del comando del accelleratore comune ai 2 carburatori... secco aspirava aria e non lavorava piu.inizialmente sembrava risolto.
La lascio ferma 3 giorni e quando vado per rimetterla in moto lo starter automatico ovviamente si inserisce a freddo per poi togliersi a caldo ma il motore borbotta... si disattiva lo starter e il motore va bene...
Mi arrabbio, la metto da una parte e dopo altri 3 giorni la vado per rimettere in moto... peggiora... a freddo fatica a partire e a caldo spara in dietro come se fosse fuori fase (motore mai toccato e prima andava a meraviglia). mi arrabbio ancora di piu la prendo e la metto nel piazzale e la lascio li per altri giorni. ieri vado per accenderla e vroooom. un rombo che mi sembrava una una 75 con la marmitta truzza. a stento cerco di portarla dentro ma come inserisco la marcia la D o la R che sia, si spegne, a tal punto che mi si spegni in mezzo al incrocio con un pulman snodato che veniva in su piano piano e un camion carico di sassi che veniva in giu a tutta birra... piu il tempo passa più romba. arrivati a sta sera non sono piu riuscito a metterla in moto se non tenendo l'accelleratore giu tutto e il motore a bassi regimi nonostante sia tutto a tavoletta... come si è disattivato lo starter a stento con l'accelleratore a filo gas la 250 automatica sta in moto e se affondo sale di giri, ma tutta borbottante e scoppiettante. l'ho alzata sul ponte ho scoperto il terminale marmitta marcio e il panciotto centrale con un buco, uno squarcio, grosso come una chiave del 21. premetto che non ha mai mangiato olio quel motore e che ora affondando l'accelleratore a caldo, dal posteriore esce una vampata di fumo blu (a mio parere benza incombusta) e sotto dal buco una fumata nera come un diesel che fa giu sotto a 5000 giri.

la mia domanda è questa...

Prima di spendere 500 euro per cambiare tutta la marmitta completa, è possibile che sia proprio quella a creare tutti sti disagi, sta scarburazione, sti ritorni di fiamma dai carburatori alti 20cm e tutto sto mare di casino??
ok la cambio comunque va trattata come si deve però cristo mi sembra molto ma molto strano... un alfa a carburatori, gli togli la marmitta oltre il bel sound va piu di prima!!! ringrazio anticipatamente
 

espritcdi

MBenz Professionista SUPPORTER
24/6/06
12,326
0
36
Posso solo dirti che non è male quella coupè:), carrozzeria ottima e targa originale, le auto ritargate perdono un pò il loro fascino.

Per il problema non so, non penso dipenda dall'impianto di scarico, magari potrebbe leggermente scarburare, ma non in quel modo.. è a carburatori...ma iniezione meccanica immagino?
 

Don

MBenz Owner
1/6/09
7,990
6
38
italia
non è che sono sporchi i carburatori?

sul mio scooter fa tipo questo difetto ma perchè a volte si stacca un poco il filo della pipetta della candela e non facendo bene contatto mi fa come la tua mercedes,magari sarà anche li un problema di candele,prova a dare un'occhiata non si sa mai...
 

MaRiUs86

MBenz Owner
3/2/09
5,470
0
0
33
Lago Di Garda
quando e successo una cosa del genere alla ford di mia mamma .... gli abbiamo cambiato il volano, la frizione, motorino d'avviamento ... pero manuale ... non so se anche gli automatici hanno il volano .. pero anche donato potrebbe aver raggione ... le candelle le hai guardate ?
 
B

Biuke

Ospite
grazie ragazzi, si si in effetti ritargate perdono molto, lo so.. questa è cosi originale mai mai restaurata ha 73mila km originali.

no non è iniezione meccanica è proprio a carburatori, ha 2 carb doppiocorpo, ora non ricordo mi sembra weber ma non ne sono sicuro.

Le candele le ho guardate ma sono nuove, quindi la gradazione è giusta. ah le puntine sono nuove

Si Marius86 ha il volano, tutte le macchine e camion hanno il volano, serve per la frizione oppure nel caso di questa 250C essendo automatica, ma pure come tutte le altre anche piu nuove, il convertitore del cambio, infilato nel cambio, viene avvitato sul volano con una serie di viti (un po come la frizione ma al contrario) per avvitare le viti c'è una finestrella nel monoblocco...

i carburatori, uno solo ha un problema con una valvola a farfalla ma stando tutta chiusa la macchina dovrebbe girare piu o meno regolare. invece manco sta in moto e spara indietro. ora mi passa per la testa di controllare la bobina con la sua membrana che è sullo spinterogeno.
 
Ultima modifica:

espritcdi

MBenz Professionista SUPPORTER
24/6/06
12,326
0
36
Si azzurrino è olio:) Però in questo caso sarà benzina e condensa, sicuro Biuke se dice che non è olio sarà così, si riconosce dal puzzo l'olio:asd:

Quella della bobina e membrana l'avevo già sentita ma non ricordo dove l'ho letta..forse Fedpinna:D...poche parole per buoni intenditori:asd:, maagri ricordo male ma chissà non sia la strada giusta.

I cavi delle candele saranno a posto? Avevo letto che un semplice modo per controllarli è accendere l'auto al buio e osservare il cablaggio, se si vedono delle scintille lungo i cavi son da buttare...
 

Cordy

MBenz Emergente
18/11/08
188
0
0
Piacenza
web.tiscali.it
Come potrai constatare dal mio avatar, non sei il solo ad avere una targa nera.:D Anche se la mia ha la sigla di città arancione e non bianca, direi che compenso il tutto con la maggior rarità del mezzo.:fluffle:Fratello!

Ma veniamo al tuo problema. SICURAMENTE la marmitta ha scompensato il funzionamento della carburazione. Non stiamo parlando di un motore moderno, ma di una vettura di quasi 40 anni fa. Il fatto di lasciar vuotare meglio i cilindri (meno contropressione nei tubi di scarico, data l'assenza del silenziatore) fa sì che escano ampie volute di benzina incombusta. Normalissimo quindi vedere fumo blu o nero, in queste condizioni. Se la marmitta fosse in regola ed il fumo fosse allo scarico, sarebbe un altro discorso, ma così...
Può darsi, dalla descrizione (forse un po' confusa, o forse sono io confuso dal raffreddore...) che ci hai messo, che ci siano ANCHE altri problemi. Comincerei con il classico test: elettricità (con una candela vecchia appoggiata alla testata e connessa un filo alla volta, fai fare un finto tentativo d'avviamento. La scintilla deve essere POTENTE. Parliamo di bobine per accensioni del '70! Scintilla blu, bella spessa, con uno schiocco deciso. Se un solo filo ha problemi, controlla la calotta dello spinterogeno ed eventualmente cambia il filo e/o la calotta. Se tutti hanno problemi, calotta, puntine e condensatore. Quest'ultimo, specie se i problemi sono a caldo.
Mmmm... potrebbero essere altre 2-3 cose, ma andiamo con ordine.:teach:
:lol:
 

Cordy

MBenz Emergente
18/11/08
188
0
0
Piacenza
web.tiscali.it
Per la verifica della carburazione, conviene aspettare d'aver sostituito la marmitta ed i collettori. Ora, avremmo risultati SICURAMENTE sbagliati. Poi, con calma, smonterai le candele e controllerai il colore dell'isolante dell'elettrodo centrale. Marrone va bene. Nero indica carburazione grassa, bianco-grigio carburazione magra. Potresti avere un grosso tubo in gomma che dal basamento (o dalla zona delle teste) porta i vapori d'olio alla scatola del filtro dell'aria. Capita che il filtro contenuto all'interno (una specie di paglietta d'acciaio) s'inzuppi d'olio. Costa un po', ma la cosa migliore in quel caso potrebbe essere sostituirlo. I più maiali :redface: lo sostituiscono con un pezzo di tubo che scarica i fumi verso terra (cioè nei polmoni di tutti). Diciamo che è un rimedio estremo.

Altre cose...:climb2: boh? Raccontaci tu qualcosa di più (e di più chiaro, se non t'offendi). Comprese magari le finiture interne!!!
Ciao!
 

Don

MBenz Owner
1/6/09
7,990
6
38
italia
cordy perchè appoggiata alla testata?mi sache avevo già sentito di questa cosa.
 
B

Biuke

Ospite
cordy perchè appoggiata alla testata?mi sache avevo già sentito di questa cosa.
serve praticamente per recuperare i vapori olio presenti nel coperchio punterie che chiaramente c'è dentro un minimo di pressione e quindi ha bisogno di scaricare aria, di norma scaricano tutti nel condotto di aspirazione, spesse volte vengono messi a scaricare a terra cosi da non ingrassare tutto il reparto carburatori e filtro aria, oppure in auto piu nuove, la valvola a farfalla del gruppo iniezione. come dice Cordy i piu maiali lo scaricano atterra cosi che lo respiriamo noi, ma siccome l'auto è del cliente e quando la uso io guido e chi è dietro è dietro.... (in poche parole l'ho messo a scarricà a terra)

il fumo è blu ma so riconoscere benissimo se è olio o benzina e questa è benzina ne spiega il fatto che una valvola a farfalla di un solo carburatore ha un problema ho notato e rimane socchiusa e quindi si sfasa rispetto l'altro carburatore.

la marmitta l'ho smontata tutta, i collettori sono sani e li tengo, il centrale come gia detto è bucato e il terminale marcio... ragà oh tutte e 2 le marmitte ci vogliono quasi 500 euro e ancora sono da montare!!!

la bobina ha i valori esatti anche se di 40anni fa ma va benissimo perchè l'ho provata con lo strumento. Le candele ovviamente sono piene di benzina, coiè sono molto grasse ma ciò non lo calcolo perchè so gia che deriva dalla mal carburazione.
Per quanto riguarda i cavi candela, ho gia fatto la prova del buio settimana scorsa ma non convinto (perchè di quella prova non mi fido x niente) ho fatto la mia di prova... Ci passo le mani cavo per cavo prima al minimo poi accellerando a 2 o 3000 giri... non ho preso la corrente quindi sono sani.

le candele sono nuove ma sporche e quello è il meno...

Gli aggiornamenti sono: marmitte smontate, fatta scaldare al minimo senza marmitte e ora in moto da sola ci sta, mentre prima bisognava tenerla accellerata. Ho fatto un giro sulla provinciale gli ho dato una bella tirata senza marmitte infatti ora le candele sono meglio cominciano a tendere sul marrone l'elettrodo, non sono piu tutte nere carbone. certo... un po di godimento c'era lo ammetto... quando davo gas e poi mollavo che il cambio cambiava marcia sotto i sedili sentivo un boato assurdo e gente che mi ha visto diceva che facevo le fiammate o scintille da sotto.

Domani mi arrivano le marmitte le monto poi vi aggiorno. Certo il discorso della valvola del carb lo devo sistemare ma prima voglio vedere bene come gira con le marmitte nuove. perchè prima quando è arrivata in officina, andava bene!!!! il problema era solo il minimo alto... questa è sfiga eh...

per il momento grazie a tutti ragazzi. vi tengo aggiornati
 

espritcdi

MBenz Professionista SUPPORTER
24/6/06
12,326
0
36
Inchia Biuke, non deve essere bello prendere la corrente delle candele però:asd:
 

Florin

MBenz Emergente
1/7/09
136
0
0
Torino
cordy perchè appoggiata alla testata?mi sache avevo già sentito di questa cosa.
sul la testata hai il -(meno) del corrente(della batteria), appoggiando la candella, che da la fase(il piu) ti da il scintile. io provo in altro modo, con motore accesso, tolgo un cappuccio (ingresso della candella) a volta e l ho avvicino alla testata, a 45 gradi, per vedere se la scintile e abbastanza potente. una volta tolto il cappuccio, si deve sentire una riduzione dei giri del motore.(rimetterlo e proseguire al secondo, etc.). se invece non senti nessun abbassamento dei giri, allora hai un problema con quel cavetto, candella, conettore.
 

Cordy

MBenz Emergente
18/11/08
188
0
0
Piacenza
web.tiscali.it
...questa è benzina ne spiega il fatto che una valvola a farfalla di un solo carburatore ha un problema ho notato e rimane socchiusa e quindi si sfasa rispetto l'altro carburatore.
Ok, quindi: parte elettrica a posto.
Quasi certamente ti si è staccata una paretina nel silenziatore. Muovendosi nel silenziatore, s'è appoggiata ad un'altra paretina, facendo 'tappo'. Poi, la ruggine ha stappato il tutto...:lol:

I meccanici del gruppo fiat negli anni '80 (problema endemico delle auto italiane di quegli anni) si erano fatti uno strumento, modificando uno stetoscopio, per ascoltare l'interno delle marmitte, in cerca di soffi, fruscii e battiti. Altri si limitavano a scuoterle violentemente a motore spento, per sentire eventuali clangori. In generale, fino all'avvento delle iniezioni elettroniche e dei catalizzatori, non è una cattiva idea, ogni tanto, dare una scrollatina alla marmitta impugnando il terminale, ascoltando con attenzione. Deve esserci il silenzio più assoluto!

Venendo al problema carburatori: per fare un lavoro fatto bene, ci vorrebbe un carburatorista Weber vero. Specie in via d'estinzione:sgrat:. Ne conosco uno in pensione qui della mia zona, che ha ereditato officina e ricambi (anni '60-80), ma che non lavora più. La teoria per ri-allineare in modo corretto i due doppi corpo prevede l'uso del depressimetro. Cioè di un insieme di tubi millimetrati connessi ad un'apposita presa posta sul carburatore, per regolare nelle varie condizioni le farfalle in modo da avere la stessa depressione. E' possibile una regolazione ad orecchio (per chi ce l'ha!), ma non certo ad occhio. Quindi la tua osservazione che una farfalla è più aperta dell'altra, non significa granché, temo. Insomma: IO non toccherei niente. Montate le marmitte, si vede come evolve la situazione...:D
 

Cordy

MBenz Emergente
18/11/08
188
0
0
Piacenza
web.tiscali.it
non provoca danni usare l'auto senza marmitte?
No, no... si rischia solo di dar fuoco al mezzo...:muhehe:
oppure qualche innocua sassata dai passanti, esasperati dal frastuono!:mvk:

Ok, tornando seri... è appena uscito di casa il carburatorista Weber in pensione (cui ho accennato qui sopra), che mi ha passato una dritta importante. Non si ricorda bene il modello di coupè Mercedes, ma si ricorda bene il casino per cambiare la marmitta: ha dovuto levare l'albero di trasmissione!!!!:shocked::icon_rofl:
Controlla bene che giro fanno i vari tubi, prima di comperare la marmitta... con l'augurio che non si trattasse proprio del tuo modello!:sgrat:
Ciao!!
 
B

Biuke

Ospite
Ciao a tutti, volevo aggiornarvi, intanto dicendo che il fatto di prendere la corrente delle candele non è come prendere la 380V del enel e non fa un granchè pizzica e basta...

il fatto di provare candela per candela la scintilla, si, vedi com'è ma a occhio non credo proprio di riuiscir a capire se è buona o se è bassa di tensione, per far questo si usa l'attrezzo e basta...

Usare l'auto senza marmitta, (a parte che non ho fatto un viaggio ma sono uscito dal officina, fino alla prima rotonda del paese) non comporta per niente un discorso di rovinare il motore, anzi quel poco di sporco presente nei collettori e sedi valvole, va via piu velocemente scaricando a terra (visto io che sono uscite delle croste di incombusti che erano sulle pareti dei collettori) non c'è assolutamente pericolo per la maccina per il semplice motivo che parliamo di prove di officina e non di fast and furious con i kit flame che fanno fiammate per 10 secondi, per fiammate sulle macchine senza marmitte si intende quella frazione di secondo che emette una lunga scintilla di norma di colore giallo seguita da un boato.

-Le marmitte sono state trovate e gia montate e ringraziando il nostro bravo ricambista, devo dire che sono uguali identiche a quelle vecchie, i tubi hanno lo stesso giro, gli stessi diametri, le pancie sono di larghezza uguale identica, insomma sono loro!
Montate, l'auto gira bene (parliamo a caldo) il minimo rimane invariato come l'avevo regolato, ma quando vai per accellerare sussulta, sborbotta e poi va tremando leggermente a volte. A freddo, solita fatica per metterla in moto.

Abbiamo optato per il carburatorista, che non è stata un impresa facile trovarlo eh! l'unico in varese città ha chiuso proprio qualche settimana!
L'abbiamo portata proprio sta mattina, ho rimontato quegli acessori precedentmente smontati, perchè alla fine la membrana è difettosa e con la meccanica staccata la valvola chiude bene ma la membrana non torna, quindi bisogna revisionare la membrana e ci penserà lui.

Caro Cordy il fatto che a occhio vedi che una farfalla rimane aperta e l'altra no, non è da sottovalutare perchè siccome i carb devono lavorare insieme non esiste che uno lavora in un modo e l'altro come vuole lui, qui non si parla di regolazione ad occhio ma bensì che non chiude del tutto perchè ha un ostacolo (dentro la membrana di comando), la regolazione a orecchio è possibilissima per chi parliamoci chiaro ha 2 palle cosi, specialmente su un motore con tutti quei cilindri li. Io al max riesco a avere una buona regolazione e riallineamento a orecchio solo sui motori alfa a bialbero, solo perchè so perfettamente come funzionano i carb e come devono girare quei motori li e perchè me ne capitano spesso....
Su un mercedes del genere a fare una carburazione, anche con lo strumento, farei fatica... a orecchio è improponibile per me.

Riaggiornerò quando tornerà in officina e sentiremo cosa ci dice il carburatorista....

Ciao ragà!
 

alfa4ever

Nuovo Iscritto
5/6/06
2,590
0
0
Hahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahahahahaahahahahahahhahahahahahahaha!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!