Come devo fare per passare un'auto storica.

  • Autore Discussione Mariano Curti
  • Data d'inizio
M

Mariano Curti

MBenz Dilettante
3/6/12
11
0
0
59
Pozzaglia Sabina Rieti
#1
Come devo fare per passare un'auto storica.

Ciao a tutti,
desidererei avere da voi alcune informazioni in merito.
Quando la vettura compie 20 anni cosa devo fare per passarla storica?
Qual è la procedura?
Quale sono le caratteristiche che deve avere?
Tutte le autovetture possono passare d'epoca?
Quali sono le eventuali limitazioni?
A chi mi devo rivolgere?
Le regole o limitazioni sono nazionali o possono cambiare da regione a regione?
Vi ho fatto diverse domande in quanto non ho avuto risposte precise da persone che consideravo competenti.
Vi ringrazio anticipatamente.
Mariano.
 
A

alfa4ever

Nuovo Iscritto
5/6/06
2,590
0
0
#2
Beh, per alcune regioni basta solo un'autocertificazione del proprietario, per altre deve essere o un registro di marca (ad esempio Riar per Alfa Romeo, Registro Italiano Fiat o Registro Storico Lancia) oppure l'Asi tramite i suoi numerosi Club lungo lo stivale.

Nel Lazio credo proprio che non basta l'autocertificazione... quindi dovrai fare l'iscrizione Asi o a un club di marca: solitamente ci vogliono delle foto e a volte chiedono di vedere l'auto per verificare targa e telaio.
 
A

alfa4ever

Nuovo Iscritto
5/6/06
2,590
0
0
#4
Per la Lombardia non basta, c'è bisogno dell'iscrizione.
 
luchetto

luchetto

MBenz Esperto
9/2/10
747
0
0
52
Torino
#5
un amico che ha "storicizzato" un pò di auto mi ha spiegato questa procedura:

-cerca un club di auto storiche affiliato ASI nella tua città o vicino;
- vai con auto e libretto originale, portando anche fotocopia del libretto e alcune foto dell'auto;
- dovrebbero quindi avviarti la pratica di iscvrizione ASI del mezzo (costo: 100 auro circa);
- a seguito di ciò, la richiesta di assicurazione del mezzo quale auto storica dovrebbe essere a cura del club a cui ti sei rivolto/iscritto
- coi documenti attestante l'avvenuta iscrizione ASI, vai all'ACI e fai bollo per auto storica: 20euro se vecchia dai 20 ai 30 anni, 0 euro dai 30 in su;

naturalmente questa procedura riguarda solo l'iscrizione ai fini delle agevolazioni (assicurazione/bollo) e il riconoscimento al mezzo dello status di "veicolo di interesse storico" (se non ricordo male)...se poi vuoi anche partecipare a concorsi di "bellezza" o rassegne/meeting/manifestazioni/gare/ecc. di auto storiche, vai sul sito dell'ASI e recuperi i regolamenti a cui il mezzo deve sottostare in termini di "originalità" delle sue singole componenti (carrozzeria, motore, interni, impianti, ecc.) per poter conseguire degli status maggiori, fondamentalmente legati al grado di integrità e conservazione:

sito ASI:


http://www.asifed.it/template_pagine/hp_02.asp?idct=1&idlv=10
 
Nordkapp

Nordkapp

MBenz Owner
2/6/06
4,600
85
48
, Italy.
#6
La tassa di possesso varia a seconda delle regioni, se Lazio 25,82 euro. Diciamo che ultimamente hanno portato ad una decina il numero di foto necessarie per iscrizione ASI, ecc..... se si ha una buona assicurazione può non esserci una gran convenienza a fare tutto l'iter, specie se l'auto è di bassa cilindrata in zona ritenuta a basso rischio (presumo Rieti se la residenza/domicilio si trova in quella provincia).
 
A

alfa4ever

Nuovo Iscritto
5/6/06
2,590
0
0
#8
Piccola precisazione: il bollo sui veicoli d'interesse storico non è tassa di possesso ma di circolazione, ovvero si deve pagare solo se si circola durante l'anno, come per i ciclomotori.
 
Nordkapp

Nordkapp

MBenz Owner
2/6/06
4,600
85
48
, Italy.
#9
Giusta precisazione, speriamo che venga tolta per tutti e conglobato nel carburante.